Chi sono le CrastyFlap

Salve, salve!!

Oggi vi voglio raccontare un po’ di cose sulle CrastyFlap! Chi sono, come nascono, perché.. Come si possono usare!

Parto dicendo che, come tutte le donne immagino, ho una vera e propria fissa per le borse: grandi, piccole, pochette, shopper, tracolla, cartella.. Insomma, chi più ne ha più ne metta! Ogni giorno quando mi alzo la mattina e decido come vestirmi vorrei avere una sorta di bacchetta magica che trasformi la mia idea quotidiana di borsa, in realtà!

Non essendo io Hermione Granger e non essendo in possesso di tale bacchetta magica (che poi non voglio immaginare per quante altre cose potrei usarla!), ho deciso di trasformare le mie manine in quella bacchetta, per realizzare le mie borse e spargerle per il mondo (spero 😁).

IMG_7497

 

Anche perché c’è un altra questione spinosa: i colori! Ora.. Gli abbinamenti sono fondamentali e a me personalmente servirebbero almeno una o due borse per colore! (Il problema sarebbe poi che di pari passo andrebbero anche le scarpe!! 😂)

Da qui nascono le CrastyFlap!

 

 

FLAP in inglese sta per Patta, che, per chi non lo sapesse, è quella parte che chiude la borsa sovrapponendosi al corpo principale. Le mie CrastyFlap possono avere tante forme, dimensioni, colori o fantasie e anche diverse tecniche di realizzazione, ma ciò che le accomuna è una caratteristica fondamentale: hanno tutte la FLAP intercambiabile!

SONY DSC

clip per attaccare patta

Grazie a delle clip cucite sul corpo principale della borsa, è possibile rimuovere e sostituire le patte… Capite dove voglio arrivare???

Possiamo cambiare colore ogni giorno, trasformando la borsa in qualcosa di sempre nuovo e intonato al look (o all’umore!!)

La stessa stoffa fantasia, con un colore di patta o con un altro darà vita a due borse praticamente diverse! Oppure una borsa con una base neutra permetterà di giocare con i colori della patta, abbinandoli a piccoli accessori!!

 

 

Per il momento nel mio negozio sono disponibili due diversi modelli, Alfa e Irma, presto ne arriveranno altre, ma.. Volete sapere come mai si chiamano così?!!! Allora attendete la prossima settimana! 😉

Ferri e uncinetto, le nuove armi della rivoluzione 

Eccoci, qua.. Il secondo post!!

Pensavo di non arrivarci! 😁😁

Comunque, per farvi scoprire qualcosa in più di Crasty, dopo avervi raccontato chi c’è, oggi vi voglio raccontare cosa c’è dietro al quel Grillo! (si,si, poi vi spiego anche il perchè del Grillo!!)Come avrete letto (spero) nella pagina dell’about, dopo la nascita del mio primo nipotino ho ripreso in mano i ferri e ho iniziato a creare..

CrastyCraft è sinonimo di fatto a mano in Italia, una nazione che per molti anni ha custodito un’enorme sapienza e cultura in campo di artigianato!

Nell’ultimo periodo credo ci sia stata un’inversione di tendenza nello shopping (ancora troppo poca!), una più attenta ricerca di cosa compriamo, della qualità, della provenienza! Ma soprattutto credo che ultimamente le persone abbiano bisogno di unicità, di qualcosa che venga fatto a posta per loro, non un prodotto realizzato in serie per tanti volti sconosciuti e uguali!

Ecco perché ho voluto basare le mie creazioni, la mia filosofia, su tre punti fondamentali:

  • Qualità dei materiali
  • Personalizzazione
  • Amore 

Qualità dei materiali: per i miei prodotti utilizzo solo lana misti alpaca o puro cotone, niente filati sintetici, tutto naturale, morbido, vivo!

SONY DSC

Personalizzazione: creo oggetti che penso possano andare bene per i miei potenziali clienti e certo, che mi piacciono.. Ma lascio sempre qualcosa che ciascuna persona, che decide di comprare nel mio negozio, possa scegliere, possa personalizzare: un dettaglio, una finitura, una combinazione di colori, qualcosa che possa rendere unico quel pezzo! Lo faccio, per dare la possibilità a chi compra di sentire che da questa parte c’è qualcuno che produce per lei, dare la possibilità di poter scegliere qualcosa che sia unico e quindi diverso da altri, qualcosa che vada bene proprio a lei!

 

Quindi, non dovete mai aver paura di chiedere a Crasty! 😊

Immaginate che bello poter avere una copertina con il nome del tuo bambino, con una stoffa diversa dalle altre.. Oppure una borsa di due colori che magari tanto hai cercato e non hai mai trovato insieme!


Questo ci rimanda direttamente al terzo punto: amore nella realizzazione! Già, perché senza amore non ci potrebbe essere la voglia di rispondere alle vostre necessità, di creare qualcosa per voi, anche se comporta modifiche al pezzo “standard”.. E poi diciamocelo: quando qualcosa è fatto con amore, si vede e si percepisce!

Ok… Direi che per essere il secondo post, C’ho dato dentro, eh?! 😁😁

 

 

Comunque tutto questo per dirvi che … Chiedetemi , tutto, non siate timide, dalle vostre richieste, dalle nostre chiacchierate, nascono i pezzi più belli.. I vostri! ❤️

Vi presento Crasty!

È il mio primo post.. Devo dire che ho un po’ l’ansia da prestazione, eh!!Spero di non deludervi, spero di interessarvi, spero di darvi sempre nuovi spunti e idee.. Spero di essere abbastanza creativa per voi!!

Mi sono chiesta un sacco di volte cosa avrei dovuto scrivere per il mio primo post.. Ma più che ci pensavo e più che non trovavo niente all’altezza!! Allora ho deciso di buttarmi (ora o mai più!) e di iniziare proprio presentandomi!

Già nella pagina dell’about trovate un po’ di storia di CrastyCraft, c’è anche una pagina dove elenco 11 cose su di me! (Si, l’11 è il mio numero per un sacco di motivi: il giorno in cui sono nata, è 2 volte il numero 1, e.. Va beh, questo un’altra volta!)

Però adesso vorrei raccontarvi del perché Crasty (ormai anche mia mamma mi chiama così! 🙂 ) e di quello a cui mi ispiro quando creo!

Cristi 2Fin da piccola ho sempre avuto una chioma di capelli abbastanza.. Importante! Tanti, tantissimi, fini, biondi e riccioluti! Ma quel ricciolo che proprio uno dice “va beh, ci rinuncio, state un po’ come vi pare!” Non vi dico le lotte sui 15/16 anni perché mia mamma mi lisciasse tutti i giorni i capelli (che poi sembravo mortisia.. Ingessata!)

Quindi tutti dicevano che assomigliavo a Krusty IL clown dei Simpson!!! Da lì, ho deciso di adottare il soprannome “italianizzandolo”.. Ed ecco, mi presento, sono Crasty! 🙂

 

 

Cosa ci faccio qui? beh.. ancora me lo sto chiedendo io! eheh..

 

Sono un’Architetto, e questo mio lato ha svillupato sempre negli anni una vocazione al bello, un’attenzione al dettaglio, alla composizione, un interesse per il “creare” qualcosa.. ogni forma d’arte è qualcosa di meraviglioso! Il poter creare qualsiasi cosa con le nostre mani, ci dona un potenziale che neanche immaginiamo.. ecco, forse sono qui per sfruttare al massimo il mio potenziale!

Qualche anno fa ho deciso di dedicarmi in parte alla realizzazione di accessori per grandi e piccini, fatti all’uncinetto o a maglia, rivisitando questa antica tecnica in chiave moderna e creando oggetti pieni di colore su misura per ciascuno!