CrastyFlap ALFA

Visto che in molti me lo hanno chiesto.. Vi voglio spiegare qualcosa in più di queste pochette interamente realizzate a mano!

Come vi avevo già detto qua, sapete bene che le CrastyFlap hanno tutte una patta intercambiabile, e se avete letto il post sapete anche com’è nata l’idea!

Detto ciò.. Le ALFA in particolare sono pensate per essere delle semplici ma sfiziose pochette, con un tocco un po’ boho e colorato, che rilancia il vostro look!

Questo modello di clutch è cucito con stoffe in cotone (100% cotone mi sentirei di dire! Con imbottitura interna in ovatta), molto colorate e con fantasie che spaziano dal floreale allo stile goemetrico!

istruzioni crastyflap alfaIl particolare che le rende ancora più uniche, oltre al fatto di essere interamente realizzate a mano, è che la stoffe sono disponibili in quantità limitate, quindi solo per pochi pezzi! Questo, unito alla possibilità di scelta del colore della patta, renderà la vostra borsa un pezzo davvero unico, fatto di una combinazione di disegni e colori che non potrete ritrovare!

Sorvolando sull’ipotesi di avere patte di colore diverso con cui scatenare la fantasia in campo di abbinamenti creando sempre una borsa nuova… Vi immaginate l’uso diverso che ne potrete fare?

Prima pensatela come pochette, per uscire la sera, magari per un aperitivo.. e poi pensate che la stessa borsa, con o senza patta ma comunque con una cerniera di chiusura, può stare anche all’interno di una borsa più grande, come fosse una bustina per i vostri preziosissimi oggetti che nei momenti fondamentali si vanno a perdere in buchi spazio-temporali, neanche fossimo Mary Poppins!

CrastyFlap Alfa

Io questa pochette me la immagino indossata con un look fresco e minimal, dove la borsa e altri accessori sono quelli che ti fanno la differenza, per tutte quelle che hanno voglia di giocare con i colori! Ad esempio con un paio di shorts o jeans, una fruit e un paio di ciabattine/sandali… o magari con un vestito semplice semplice e con le tanto care zeppe, che ci slanciano le gambe senza farci soffrire troppo!

 

Per chi, invece, si sente meno estrosa e lanciata sui colori, ci sono anche alcuni modelli in bianco e nero o grigio: potrete comunque dare il vostro tocco in più scegliendo il colore della patta, che sarà abbinato a questo punto alle scarpe o ad una collana o bracciale particolarmente vistosi!

 

E voi… come la indossereste? ditemi, ditemi!

 

PS. Se volete dare un’occhiata a tutti i modelli, potete vederli qua !

Tu, gli amici, gli Europei

Ci siamo! Anche se gli europei sono iniziati venerdì, per noi l’avventura inizia questa sera! Siete emozionati? Siete tesi? oh… io si!!

Premesso che forse per certi versi sono sempre stata un pò un “maschiaccio”, quindi a me il calcio piace! Mi piace andare allo stadio, mi piace fare il tifo, mi piace lo sport, la competitività, la fede per una squadra, l’attaccamento ad una bandiera o una maglia..insomma io CI SENTO!!

SONY DSC

CrastyFlap Irma, patte con bandiere europee

Ma a parte questo, cos’è che ci piace veramente di quando in televisione ci sono Europei o Mondiali di calcio? C’ho pensato e ripensato e secondo me la risposta è molto semplice e romantica: gli amici!

Direte voi: ma posso benissimo trovare tante altre scuse, anzi, mica servono scuse per passare una serata con gli amici! Vero.. però..

Provate per un attimo a fermarvi a pensare, chiudete gli occhi.. alla parola Mondiali o Europei di calcio, cosa vi viene subito in mente???

 

Serata estiva, calda, di quelle che sei a mezze maniche e con una gonna o pantaloncini corti, e ti senti un pò appiccicosa, perché la giornata è stata lunga e un pò afosa (a dire il vero quest’anno direi che questo pericolo non c’è!! ehehe!!). Odore di pizza o (per i più volenterosi) di brace, birra fresca, quasi ghiacciata in confronto alla tua temperatura corporea, finestre spalancate, o meglio ancora se il tavolo e le sedie sono direttamente fuori in giardino; il top poi è se c’è anche un pò di brezzettina di quella giusta che ti risolleva il morale. Televisione accesa, tu seduto con tutti i tuoi amici intorno, beh si , tanti amici eh, perché una partita della nazionale non si vede mai da soli!! E’ quello che fa la differenza!

 

CrastyFlap Irma and bow tie Italian Flag

CrastyFlap Irma e papillon con bandiera italiana

Tutti a commentare passaggi o tiri sbagliati, a ridere e soffrire, anche chi di calcio non se ne intende, di quelli che non glie n’è mai fregato niente, sai quelli che ancora non hanno capito cosa sia il fuorigioco?

Loro!

Sono comunque li a commentare, perché le emozioni sono belle e quando c’è occasione di viverle, non importa da dove arrivino, si prendono e si portano via!

 

Ecco perché aspettiamo con ansia questa sera, ecco cosa ci piace degli Europei di calcio : lo stare insieme, abbracciarci ed esultare per un gol, credere e sperare in qualcosa tutti insieme, emozionarsi insieme!

Mi viene ancora in mente quando nel 2006 abbiamo vinto..

Già solo a sentire l’inno mi vengono i brividi.. allora sai che? Io prendo la mia Irma con la bandiera dell’Italia e vado a casa dei miei amici!

Voi che fate?

Lettere in Libertà!

IMG_7441 copiaOggi vi propongo un DIY facile facile e che, se fatto bene, può veramente cambiare il vostro angolo di casa! (Soprattutto se è come il mio, incasinato è pieno di liste!!) Inoltre può essere realizzato in mille modi diversi, così avrete comunque qualcosa di diverso e personalizzato!

Si tratta di una comoda bacheca, da utilizzare come organizer o porta foto o quello che volete, realizzata con sughero o gomma, ritagliati in modo da formare lettere e/o parole! (E chi ha detto che non possano essere delle forme???)

L’idea originale l’ho trovata in questo sito , però poi io stessa ho cambiato leggermente stile: mi serviva qualcosa di più colorato, più vivace! Ho pensato subito alle varie opzioni e.. O utilizzare comunque il sughero, ma poi dipingerlo invece di lasciarlo al naturale, oppure, strada poi intrapresa, creare le mie lettere con i figli di gomma colorati!

A quel punto non ho dovuto fare altro che stampare le lettere che mi servivano, ritagliarle e usarle come cartamodello sulla gomma!

Una volta creata la mia parola (CRASTY.. Lo so, sono poco originane! 😛 ) ho usato un po’ di patafix per fissarle al muro et voilà! Pronte per essere riempite con mille foglietti: bacheca fatta! 😉
Chi vuole provare? Dai, dai, fatemi vedere come viene la vostra!